Workshop di Armocromia livello avanzato 19 novembre 2022

Ott 30, 2021Corsi di formazione0 commenti

Workshop di armocromia livello avanzato a Firenze

Workshop Armocromia Avanzato stayinpalette

Questo corso è un workshop di una giornata pensato per i consulenti di armocromia già esperti e che lavorano e hanno studiato con il metodo a 12 stagioni.
Dopo anni di esperienza e analisi ho infatti avvertito la necessità di traforare una strada per alcune situazioni difficilmente risolvibili con il metodo a 12 stagioni classico.
Il caso più frequente è quello del fototipo inverno che nel metodo a 12 dovrebbe avere un’alta intensità. Spesso però mi è capitatoa di analizzare degli inverni, con tipico sottotono freddo, colori scuri, più o meno profondi, ma che non possiedono la tipica intensità che il metodo a 12 richiederebbe all’inverno.

Dove: Firenze, presso la nostra sede di Via Livorno
Quando: 19 novembre 2022
Modalità: in presenza
Costo: 450,00 euro

PRENOTA QUESTO CORSO

Il prezzo include una giornata di corso in presenza, materiale didattico.
A chi si rivolge: 
Consulenti di armocromia e professionisti del settore.
E’ richiesta la conoscenza sia teorica che pratica del metodo 12 stagioni.

Workshop di armocromia livello avanzato, perchè ho deciso di metterlo fra i nostri corsi

Il fototipo inverno Corso Armocromia Stayinpalette

Questo tipico esempio ed altre situazioni simmetricamente ribaltabili sulle altre stagioni, mi hanno spinta a trovare soluzioni oltre il metodo 12 stagioni e guardare ai sistemi di analisi del colore più ampi ed evoluti. Dopo essermi documentata, ho deciso di studiarne alcuni, per poi approfondirli ed infine ottenere le certificazioni ufficiali.
Da esperti consulenti potreste chiedermi: “al cliente serve sapere tutto ciò? Non sarà che mando in confusione chi si rivolge a me? Fa davvero la differenza?”
Forse al cliente non serve spiegare tutto questo e non farà la differenza, ma vi assicuro che cambia per il consulente!
Studiare, approfondire il colore, saper cogliere la sfumatura nel volto dei nostri clienti alla sua palette ideale è sempre una sorpresa, una grande soddisfazione. Tutto ciò mi ha portata a scoprire che le palette possono davvero essere diverse per ogni individuo, che i fototipi con alcune caratteristiche richiamano alcuni colori piuttosto che altri, al di là di quanto già sapevo, e là dove il metodo a 12 stagioni non mi dava risposte soddisfacenti, questi nuovi metodi mi hanno illuminato la strada.

Come è strutturato il workshop di Armorcromia Avanzato

Un’intera giornata dedicata ad approfondire i metodi di analisi del colore, in particolare le evoluzioni del metodo 12 stagioni, più utilizzate a livello internazionale.
L’obiettivo di questo corso è fornire elementi di approfondimento sulle teorie più complesse e complete di armocromia che sono al momento utilizzate in Italia e nel panorama internazionale.
Questo momento formativo prevede una parte teorica seguita da alcune esercitazioni pratiche, utilizzando sia materiale digitale che con la presenza di “modelle”.
Il workshop si rivolge a consulenti di esperienza che già conoscono l’armocromia e utilizzano il metodo 12 stagioni.

Quali conoscenze servono per partecipare a questo corso?

Armocromia Corso di Formazione

E’ molto importante che tutti i partecipanti abbiano già studiato e fatto esperienza con il metodo a 12.
Per coloro che sono del mestiere infatti, dirò adesso una cosa scontata: spesso capita di imbattersi in clienti che, per le loro caratteristiche cromatiche, non possono essere ricondotti ad una stagione, o meglio, ad uno dei 12 sottogruppi. Per questo è fondamentale che i partecipanti sappiano bene di che cosa sto parlando.
La frequente esigenza di colmare questo gap, mi ha spinto a studiare e poi adottare anche queste metodologie di analisi più complete, che offrono una varietà di fototipi più articolata e completa. La loro presentazione è l’argomento di questo workshop.

Perché questo workshop di armocromia è davvero unico

Questo appuntamento è un’occasione di studio e di confronto fra professionisti del settore e include l’esposizione di alcune teorie sull’evoluzione del metodo 12 stagioni, senza peraltro sposare univocamente un teoria piuttosto che un’altra.
L’obiettivo dunque è portare all’attenzione dei consulenti già esperti, i metodi estesi rispetto al metodo tradizionale 12 stagioni, per per poi lasciare spazio ad approfondimenti personali in base alla teoria che risulterà più idonea ed interessante per ciascun partecipante.

Quali sono i metodi di cui parleremo durante il corso

Corso Armocromia Dicembre

Dopo una brevissima introduzione sul metodo a 12 stagioni, passeremo in rassegna per primo il metodo 4×4 di Ferial Youakim, ci sposteremo quindi al metodo più esteso di Lora Alexander, il Color Breeze System, arrivando ad approfondire i 22 sottogruppi ed accennando i 6 extra gruppi che Lora Alexander ha recentemente aggiunto.
Faremo un focus sul Make-up per le stagioni soft nei sottogruppi Color Breeze con Angelo Nenna Pintor.
Concluderemo con un accenno al metodo di Giulia Quaranta 16×4. Di ciascun metodo analizzeremo le palette. Il corso includerà un paio di analisi pratiche.

Cosa verrà rilasciato dopo questo  workshop di armocromia

Rilasceremo un attestato nominativo di partecipazione, dispense cartacee e slides in formato digitale.NUMERO PARTECIPANTI
Questo corso è confermato con un minimo di 3 partecipanti. Il massimo di partecipanti ammessi è 12 persone

Prevenzione Covid – Cosa c’è da sapere
Misure preventive e regole di comportamento durante il corso
I partecipanti al corso avranno postazioni distanziate di almeno 1 metro.
Sarà richiesto di indossare la mascherina chirurgica per tutto il tempo di lezione in aula a tutti i partecipanti. I partecipanti dovranno avere anche una visiera protettiva da usare in base alle modalità di svolgimento delle attività didattiche (vedi sotto).
Sarà richiesto di compilare un questionario prima di avere accesso all’aula che sarà comunque fornito in copia via email al momento della prenotazione.
Prima di entrare in aula sarà richiesta un’opportuna disinfezione delle mani e sarà rilevata la temperatura corporea che dovrà essere al di sotto dei 37°.
Durante le prove pratiche trucco e colore, la modella/corsista dovrà togliere la mascherina per il tempo necessario. Verrà pertanto richiesto, alla persona che eseguirà manualmente la prova, di indossare anche la visiera protettiva oltre la mascherina chirurgica e di osservare tutte le dovute precauzioni per prevenire ogni qual possibile contagio.